Left services

Filtra per

testimonial

In saldo

In saldo

Colesterolo

Scopri i prodotti di Micoterapia, Fitoterapia, Integratori ed Oli Essenziali utili per ridurre il Colesterolo 

Colesterolo

Subcategories

Ci sono 3 prodotti.

Visualizzati 1-3 su 3 articoli

Filtri attivi

Riso Rosso Fermentato

Integratore alimentare in compresse

Nel report del 2010  L’Organizzazione Mondiale della Sanità, si legge che le malattie cardiovascolari sono la causa principale di mortalità nel mondo, causando 17 milioni di morti all’anno. Il colesterolo è un fattore di rischio importante per le malattie cardiovascolari.

Mentre questi dati sono preoccupanti, diversi studi della Cholesterol Treatment Trialist Collaborators dimostrano che una riduzione, seppur minima del colesterolo, risulta in un abbassamento considerevole di malattie cardiovascolari (World Health Organization (2010). Global status report on noncommunicable disaeses 2010. Per approfondimenti: http://www.who.int/nmh/publications/ncd_report2010/en/)



Cos’è  il colesterolo e come si combatte?

Tutti almeno una volta nella vita abbiamo sentito parlare di colesterolo, di colesterolo alto e di come esso sia dannoso per la nostra salute. Ma cos’è il colesterolo di preciso?

Dal punto di vista chimico Il colesterolo è un lipide della classe degli steroidi prodotto dal fegato, in parole povere è un grasso.  

Non dobbiamo però pensare che tutto il colesterolo sia dannoso per la nostra salute, infatti, esso stesso è indispensabile per molte funzioni del nostro organismo.

Mentre gran parte del colesterolo presente nel nostro corpo è prodotto dal fegato, un’altra parte di esso, deriva dagli alimenti che assumiamo.  

Essendo un grasso, il colesterolo non viene trasportato dal sangue, ma, affinchè  venga trasferito dal fegato agli organi che lo necessitano, fa affidamento a particolari strutture dette lipoproteine. A seconda delle Lipoproteina con le quali si lega il colesterolo si divide in buono e cattivo.

Le Lipoproteine ad alta densità (dette HDL, high density lipoprotein) le quali  hanno la funzione di rimuovere il colesterolo in eccesso dai tessuti, e quindi anche dalle arterie, riportandolo al fegato è chiamato colesterolo buono.

Le lipoproteine a bassa densità (LDL low density lipoprotein) invece trasportano il colesterolo dai siti di produzione verso i tessuti. Quando in eccesso, questo colesterolo tende però a depositarsi nelle pareti delle arteria, formando delle vere e proprie placche che limitano o ostruiscono completamente il passaggio del flusso sanguigno.

Un aiuto dalla natura

Come si combatte il colesterolo cattivo?

Va innanzitutto ricordato che per combattere il colesterolo e’ necessario seguire uno stile di vita di sano, pertanto sarebbe opportuno:

Ridurre il consumo di cibi particolarmente grassi e/o in generale preferire ai grassi di origine animale (burro, panna) gli olii di origine vegetale (olio di oliva, di semi)

Preferire i cibi ricchi di Omega 3 (il pesce ad esempio)

Mangiare frutta, verdura e legumi

Praticare Attività fisica

Non fumare

Tenere sotto controllo la pressione sanguigna



In concomitanza ad uno stile di vita sano, ci sono dei prodotti, in natura che si sono dimostrati particolarmente efficaci nella  battaglia contro il colesterolo cattivo.

Recenti ricerche, hanno infatti evidenziato come il Lievito di Riso Rosso Fermentato possa costituire un valido alleato.

Il riso rosso fermentato usato come supplemento alimentare e nella medicina tradizionale  da secoli e’ un nutraceutico ottenuto dalla fermentazione del riso ad opera di un particolare lievito, chiamato Monascus purpureus o “lievito rosso”, che conferisce, al riso la sua particolare colorazione.

Attraverso la fermentazione, questo lievito arricchisce il riso di un gruppo di sostanze chiamate “monacoline”, la più importante delle quali, è la monacolina K.

Le monacoline K hanno una struttura molecolare simile alla lovastatina, della famiglia delle statine, che tutt’ora e’ uno dei farmaci più utilizzati per il controllo del colesterolo.

Le monacolina K oltra ad una similarità dal punto di vista molecolare, condivide con la lovastatina anche una certa similitudine funzionale, rivelandosi pertanto una perfetta alleata per il controllo del livello di colesterolo cattivo.

Diverse analisi hanno evidenziato che la monacolina K è una sostanza naturale che “inibisce la biosintesi del colesterolo” (F. Capasso, G. Grandolini, A. A. Izzo, “Fitoterapia: impiego ragionale delle droghe vegetali”, Milano 2006).

L’assunzione di monacolina K aiuta a mantenere normali livelli di colesterolo nel sangue; si può far ricorso a integratori concentrati che permettono anche di controllare in maniera sistematica la quantità di monacolina ingerita.

Come affermato prima, la monacolina ha una struttura molecolare simile alle statine, ma recenti studi, hanno dimostrato come la prima è meglio tollerata rispetto ad altre sostanze di sintesi usate per il controllo del colesterolo.

Infatti, rispetto alle statine, il riso rosso presenta un’incidenza degli effetti collaterali ad esse collegate, tra cui affaticamento muscolare, aumento di enzimi del fegato, e rischio di diabete (Gotto AM Jr, Am J Cardiol. Statins, cardiovascular disease, and drug safety, 2006; Mancini GB, Baker S, Bergeron J, Fitchett D, Frohlich J, Genest J, Gupta M, Hegele RA, Ng D, Pope J, Can J Cardiol “Diagnosis, prevention, and management of statin adverse effects and intolerance: proceedings of a Canadian Working Group Consensus Conference”, 2011) molto piu bassa  (Yinhua Li, Long Jiang, Zhangrong Jia, Wei Xin, Shiwei Yang, Qiu Yang and Luya Wang “A Meta-Analysis of Red Yeast Rice: An Effective and Relatively Safe Alternative Approach for Dyslipidemia”, 2011; Thu Nguyen,  Mitchell Karl , Antonello Santini, “Red Yeast Rice”, 2017 ).

Effetti Collaterali

Affermare che la monacolina k abbia effetti collaterali più bassi, non significa che questi ultimi sia del tutto assenti. Alcuni effetti collaterali, soprattutto per i soggetti predisposti, e soggetti esposti a questa terapia per un tempo troppo prolungato sono stati osservati i seguenti effetti collaterali flatulenza, bruciori di stomaco, vertigini.

Di conseguenza, consigliamo a chi già assume regolarmente farmaci per il colesterolo, di consultare un medico prima di assumere Il Lievito di Riso Rosso e di NON assumere il Lievito di Riso Rosso insieme a questi farmaci.