Left services

Filtra per

testimonial

In saldo

In saldo
Tutti i prodotti in vendita
Rimedi naturali per la pressione e salute del cuore

Cuore e Pressione

Scopri i prodotti di Micoterapia, Fitoterapia, Integratori utili per la salute del  tuo cuore e per l'equilibrio della tua pressione.

Cuore e Pressione

Subcategories

Ci sono 3 prodotti.

Visualizzati 1-3 su 3 articoli

Filtri attivi

Il cuore umano si trova al centro del petto, di solito punta leggermente a sinistra.

È un organo che pompa il sangue in tutto il corpo attraverso il sistema circolatorio, fornendo ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti e rimuovendo anidride carbonica e altri rifiuti.

I tessuti del corpo hanno bisogno di un costante apporto nutrizionale per essere attivi, se il cuore non è in grado di fornire sangue agli organi e ai tessuti questi muoiono.


Nell'uomo, il cuore ha all'incirca le dimensioni di un grande pugno e pesa tra circa 280 a 340 grammi negli uomini e tra 230 a 280 grammi nelle donne.

Il cuore umano ha quattro camere: due superiori ( gli atri ) e due inferiori ( i ventricoli ). L'atrio destro e il ventricolo destro formano insieme il "cuore destro" mentre l'atrio sinistro e il ventricolo sinistro costituiscono il "cuore sinistro". Un muro di muscoli chiamato setto separa i due lati del cuore.

Una sacca a doppia parete chiamata pericardio racchiude il cuore, che serve a proteggere il cuore e ad ancorarlo all'interno del torace. Tra lo strato esterno, il pericardio parietale e lo strato interno, il pericardio sieroso, scorre il fluido pericardico, che lubrifica il cuore durante le contrazioni e i movimenti dei polmoni e del diaframma.

La parete esterna del cuore è composta da tre strati. Di questi, quello più esterno chiamato epicardio, è la parete interna del pericardio. Lo strato intermedio, o miocardio, contiene il muscolo che si contrae e lo strato interno, o endocardio, è il rivestimento che è a contatto con il sangue.

La valvola tricuspide e la valvola mitrale costituiscono le valvole atrioventricolari che collegano gli atri e i ventricoli. La valvola semilunare polmonare separa il ventricolo destro dall'arteria polmonare e la valvola aortica separa il ventricolo sinistro dall'aorta. Le corde del cuore, o corde tendinee, ancorano le valvole ai muscoli del cuore.

Il nodo seno-atriale produce gli impulsi elettrici che guidano le contrazioni cardiache.

Funzione del cuore umano



La funzione di questo straordinario organo e quella di far circolare il sangue attraverso due vie: il circuito polmonare e il circuito sistemico.

Nel circuito polmonare, il sangue carico di anidride carbonica e rifiuti cellulari, lascia il ventricolo destro del cuore attraverso l'arteria polmonare e viaggia verso i polmoni, qui si carica di ossigeno e poi ritorna all'atrio sinistro attraverso la vena polmonare.

Nel circuito sistemico, il sangue ossigenato lascia il corpo attraverso il ventricolo sinistro verso l'aorta e da lì entra nelle arterie e nei capillari dove fornisce ossigeno ad ogni cellula del corpo. Il sangue deossigenato ritorna attraverso le vene all' atrio destro del cuore.

Naturalmente anche il cuore ha bisogno di un nuovo apporto di ossigeno e sostanze nutritive quindi dopo che il sangue lascia il cuore attraverso la valvola aortica, due serie di arterie portano sangue ossigenato per alimentare il muscolo cardiaco.

L'arteria coronaria principale sinistra, su un lato dell'aorta, si dirama nell'arteria discendente anteriore sinistra e nell'arteria circonflessa sinistra, l'arteria coronaria destra si dirama sul lato destro dell'aorta.

Il blocco di una di queste arterie può causare un attacco di cuore o un danno ai muscoli del cuore. L'attacco cardiaco non è l'arresto cardiaco nel primo caso si ha una improvvisa perdita della funzione cardiaca che di solito si verifica a seguito di disturbi elettrici del ritmo, nel secondo caso il cuore può andare incontro ad un arresto.

Il battito del cuore e determinato dal funzionamento di un gruppo di cellule "pacemaker" che fanno contrarre e rilasciare il cuore in elettriche, che causano il contrarsi - producendo un battito cardiaco. Una contrazione sana del cuore avviene in cinque fasi:

Nella prima ( diastole precoce ), il cuore è rilassato.

Nella seconda l'atrio si contrae ( sistole atriale ) per spingere il sangue nel ventricolo. Nella terza i ventricoli pieni di sangue si contraggono per spingerlo dove deve andare, nella quarta continuano a contrarsi da vuoti e infine nella quinta fase i ventricoli si rilassano e da qui il ciclo si ripete.

Le valvole impediscono il riflusso, mantenendo il sangue che scorre in una direzione attraverso il cuore.

Un cuore sano di un soggetto medio batte circa 100.000 volte al giorno (circa 3 miliardi di battute in una vita) pompando circa 6 litri di sangue in tutto il corpo.

Le malattie cardiovascolari

Le malattie cardiovascolari sono ad oggi un importante problema di salute a livello nazionale. Ricordiamo le più comuni: infarto acuto del miocardio, sindrome coronarica acuta ed angina pectoris.

Non solo in Italia ma in tutto il mondo esse rappresentano la prima causa di morte o di disabilità.

I fattori di rischio modificabili per le malattie cardiovascolari sono davvero tanti ma soprattutto: fumo di tabacco, sedentarietà, consumo regolare ed eccessivo di alcol, alimentazione scorretta (poca frutta e verdura, pesce, e invece eccessivo consumo di sale, grassi saturi, ecc), sovrappeso/obesità, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete.

Trai soggetti di età compresa tra i 35 e i 64 anni che subiscono un evento acuto fatale, il 40% muore subito dopo l’inizio dei sintomi e prima di arrivare in ospedale.

Chi sopravvive ad un evento acuto spesso diventa un malato cronico con notevoli ripercussioni sulla qualità della vita. Siccome l’aspettativa di vita si è allungata di molto negli ultimi decenni, è assolutamente necessario cercare di vivere a lungo e bene. Nell’ambito della ricerca epidemiologica sviluppata negli ultimi 30 anni,

è stata dimostrata la reversibilità del rischio, e cioè quindi che l’azione preventiva efficace può ridurre in modo significativo la frequenza di malattie cardiovascolari incidendo sui fattori di rischio noti. ( Fonte: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2606_allegato.pdf )

Ci sono buone notizie quindi: se hai una storia familiare di malattie cardiache, puoi fare delle buona prevenzione adottando uno stile di vita sano e integrando la tua normale alimentazione con dei nutrienti che possono veramente tenere il tuo muscolo cardiaco e tutto il tuo sistema circolatorio in ottima forma.

Gli integratori per la salute del Cuore:

Il Biancospino


Il biancospino è considerato l'erba del "cuore": è stato dimostrato che supporta l'ossigenazione e il flusso di sangue al cuore, ed è ricco di flavonoidi per la protezione dai radicali liberi. Aiuta anche a mantenere la pressione sanguigna entro il range normale. Rende il cuore più forte ed è una buona terapia per le persone con aritmie, tachicardia e /o anomalie della valvola mitrale", afferma Mary Bove ND, autrice di The Encyclopedia of Natural Healing for Children and Infants. "Il biancospino è anche un'erba curativa per i danni ai tessuti molli e connettivi, tra cui lesioni sportive, ossa rotte e interventi chirurgici al ginocchio", afferma Bove, aggiungendo che anche le condizioni della pelle come eczema e psoriasi rispondono bene al biancospino.

A livello energetico, il biancospino può aiutare a guarire il dolore emotivo, incluso quello associato a grande perdita, separazione o per un "cuore spezzato", dice Bove.

Il Cordyceps


La ricerca sugli effetti del cordyceps ha fornito molti risultati entusiasmanti, soprattutto in relazione alla salute cardiovascolare. Uno studio ha mostrato che i pazienti trattati con un integratore in polvere di cordyceps erano significativamente meno probabilità di soffrire di insufficienza cardiaca. Ciò è dovuto principalmente alle proprietà antinfiammatorie e antispasmodiche dell'erba, che possono prevenire aritmie cardiache e altre complicanze. ( Fonte: https://www.organicfacts.net/health-benefits/other/cordyceps.html )

L'Aglio : L'aglio può svolgere un ruolo inestimabile nella prevenzione e terapia delle principali cause di morte. Dati aneddotici, basici e di ricerca clinica confermano l'efficacia di questa erba nel trattamento dell'iperlipemia, cancro, intossicazione da metalli pesanti, malattie infettive, ipertensione, danni da radicali liberi e stati di deficienza immunitaria. Gli ampi spettri antimicrobici dell'aglio e la sua capacità di modulare l'immunità possono giocare un ruolo strategico nella pandemia della sindrome da immunodeficienza acquisita. Una revisione della letteratura supporta un esame più approfondito del potenziale terapeutico di questa erba.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2625738/

Quello che però ci interessa in questo momento è il grande potenziale che ha l'Aglio di mantenere sano il muscolo cardiaco.

È tutto merito dell'allicina, la quale contiene zolfo che combinandosi con i componenti del sangue, si trasforma in idrogeno solforato: sostanza che rilassa i vasi sanguigni e permette al sangue di scorrere facilmente.

L’Università di Birmingham, ha pubblicato i dati della ricerca della National Academy of Sciences in cui si dice che il solfuro di idrogeno, a basse concentrazioni, gioca un ruolo vitale nell’aiutare le cellule a comunicare tra loro e all’interno dei vasi sanguigni, stimola il rivestimento a rilassarsi, permettendo che i vasi si dilatino.

Questo processo, a sua volta, riduce la pressione sanguigna, permettendo al sangue di trasportare più ossigeno ai tessuti dando una bella mano al cuore umano.

Gli stessi ricercatori hanno trattato una cavia con succo di aglio, la tensione all’interno dei vasi si è ridotta del 70% circa. Ulteriori esperimenti hanno mostrato che la reazione chimica si è svolta principalmente sulla superficie delle cellule del sangue.

La conclusione dello studio dice che integratori a base di aglio potrebbero diventare lo standard di cura per tutte le terapie riguardanti i globuli rossi e l'apparato circolatorio

Il Dr. David Kraus ha dichiarato che “I nostri risultati suggeriscono che aggiungere l’aglio nella dieta è una cosa molto buona. Sicuramente nelle aree in cui il consumo di aglio è elevato, come ad esempio il Mediterraneo e l’Estremo Oriente, vi è una bassa incidenza di malattie cardiovascolari.”

Judy O’Sullivan, della British Heart Foundation invece dice: "Questo studio suggerisce che l’aglio può fornire alcuni benefici per la salute del cuore ma attenzione ai soggetti che sono già sotto terapia con anticoagulanti perché

grandi quantità di Aglio assunto come integratore, possono interagire con la terapia in atto ed aumentare il rischio di emorragie.”

Fonte http://news.bbc.co.uk/2/hi/health/7045557.stm1.

A questo punto è doveroso parlare anche della Pressione sanguigna per fare un discorso completo sulla salute del cuore umano.

Innanzi tutto bisogna capire la differenza tra Pressione Sanguigna e il polso.
La pressione sanguigna è la pressione del sangue nei vasi che trasportano il sangue dal cuore al cervello e al resto del corpo, perché questo avvenga c'è bisogno di una certa pressione che sarà massima quando il cuore si contrae per pompare il sangue in tutto il corpo e minima quando il cuore è in fase di riempimento prima di pompare di nuovo.

Mentre la pressione del sangue è la forza del sangue che si muove attraverso i vasi sanguigni, il polso è la frequenza cardiaca ovvero il numero di volte in cui il cuore batte al minuto.

Sono due misurazioni separate e ugualmente importanti come indicatori dello stato di salute di un soggetto.


La frequenza cardiaca e la pressione sanguigna non aumentano necessariamente alla stessa velocità.


Una frequenza cardiaca in aumento non fa aumentare la pressione sanguigna alla stessa velocità. Anche se il tuo cuore batte più volte al minuto, i vasi sanguigni sani si dilatano ( si ingrandiscono ) per permettere ad un volume maggiore di sangue di fluire facilmente. Quando ti alleni, il tuo cuore accelera in modo che arrivi più sangue e quindi più ossigeno ai muscoli. La frequenza cardiaca può aumentare fino a raddoppiare rispetto a quando stai a riposo mentre la pressione sanguigna potrebbe rispondere aumentando solo un po'.

Frequenza cardiaca ed Esercizio Fisico

Se misuri la frequenza cardiaca ( prendi il polso ) prima, durante e dopo l'attività fisica, noterai che aumenta nel corso dell'esercizio.
Maggiore è l'intensità dell'esercizio, maggiore sarà la frequenza cardiaca.

Quando si interrompe l'allenamento, la frequenza cardiaca non ritorna immediatamente alla frequenza cardiaca che si ha quando si sta a riposo, comunque più si è in forma e allenati e più è veloce il tempo di recupero di un battito normale.


Ipertensione

Difficilmente ci si accorge di soffrire di ipertensione, ma chi ha la pressione alta è più a rischio di sviluppare una malattia coronarica o un ictus.

L'unico modo per conoscere la tua pressione sanguigna è misurarla.

Cosa significa Ipertensione

Pressione alta o ipertensione, significa che la pressione sanguigna è costantemente superiore al livello raccomandato. Nel tempo se non viene trattata può portare ad ingrossamento del cuore diminuendo la sua performance. Questo può portare a insufficienza cardiaca.
Le cause più comuni della pressione alta sono:
mancanza di attività fisica regolare
obesità e sovrappeso
eccesso di cloruro di sodio ( sale da cucina ) nella dieta
consumo eccessivo di alcol
predisposizione genetica/familiare.

Aglio, Cordyceps e Biancospino, non solo aiutano il tuo cuore a mantenersi giovane e sano ma ti aiutano anche a contrastare l'insorgenza dell'Ipertensione.

La pressione sanguigna di tutti gli esseri umani varia durante il giorno.

Alcune persone hanno una condizione nota come "ipertensione da camice bianco" o "sindrome da camice bianco". Questa è una condizione in cui la pressione del sangue aumenta solo perché qualcuno sta prendendo la pressione del sangue, e non perché tu abbia un problema medico di base, se soffre di ipertensione da camice bianco, la pressione arteriosa tornerà alla normalità quando il medico o l'infermiera smetteranno di misurarla. Può essere molto difficile da diagnosticare ed è per questo che potrebbe essere necessario ricontrollare la pressione sanguigna più volte, oppure si può essere mandati a casa con un monitor della pressione arteriosa di 24 ore.

La misurazione della Pressione Sanguigna

Ogni lettura della pressione sanguigna fornisce due valori.

Sono indicati come un numero uno sopra l'altro e misurati in mmHg, il che significa millimetri di mercurio. Se la tua lettura è 120 / 80mmHg, potresti sentire il tuo medico o l'infermiera che dice che la tua pressione sanguigna è "120 su 80".

Il primo numero ( detto anche "pressione massima" ), rappresenta il livello più alto della pressione che il sangue raggiunge quando il cuore si contrae e pompa il sangue attraverso le arterie ed è la pressione sistolica.

Valori normali si aggirano tra i 120 e i 140 in base anche all'età.

Il secondo numero ( detto anche "pressione minima" ), rappresenta il livello più basso raggiunto dalla pressione sanguigna mentre il cuore si rilassa tra i battiti, si tratta della pressione diastolica.

Un esempio potrebbe essere 75 mmHg.

Cosa Fare per Ridurre la Pressione del Sangue in modo Naturale

Se la situazione è ancora recuperabile senza una terapia farmacologica prescritta dal medico, sicuramente seguire i consigli riportati sopra:

perdere peso, cominciare a fare attività fisica regolarmente, cambiare stile di vita e abitudini a tavola e poi sicuramente assumere integratori mirati, se tutto questo non serve, sicuramente il medico prescriverà farmaci per controllarlo e per ridurre il rischio di infarto o ictus.

Chi è già sotto terapia per l'ipertensione non deve assolutamente smettere di assumere i farmaci di sua iniziativa e prima di cominciare con gli integratori deve sempre prima confrontarsi con il proprio cardiologo o medico di fiducia.