Bio Ganoderma Lucidum (estratto in polvere) 30% Polisaccaridi

29,90 €
Tasse incluse

Considerato il Re delle erbe, è annoverato tra le 10 sostanze terapeutiche naturali più efficaci in assoluto. È molto usato sotto forma di estratto liquido (Reishi Elisir) ed in polvere, la combinazione tra i due prodotti crea una sinergia perfetta fornendo un potente sostegno .

 

Confezione da 100g

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

  • Spedizione ESPRESSA  in 24/48 H Gratis in tutta EUROPA per ordini sopra i 29€ Spedizione ESPRESSA in 24/48 H Gratis in tutta EUROPA per ordini sopra i 29€
  • Pagamento con Paypal/ Carta di Credito / Bonifico o alla Consegna Pagamento con Paypal/ Carta di Credito / Bonifico o alla Consegna
  • Contrassegno GRATIS Contrassegno GRATIS
  • Dati e transazioni Crittografatate Dati e transazioni Crittografatate
  • Garanzia soddisfatto o rimborsato Garanzia soddisfatto o rimborsato
PayPal

Elisir di giovinezza e Potenza spirituale, il Ganoderma nella tradizione Orientale

Il Ganoderma lucidum, è un fungo orientale usato nella medicina cinese da oltre 2000 anni con proprietà benefiche per la salute umana. Si presenta in natura come un fungo dalla colorazione scura, grande nelle dimensioni, con una struttura legnosa e, come il nome latino suggerisce,  l’esterno lucido. In Cina, questo fungo è conosciuto come lingzhi, della famiglia reishi.

Il nome cinese del fungo rappresenta una combinazione di potenza spirituale e essenza dell’ immortalità tanto da essere associato con  il successo, il potere divino e la longevità.

Mentre fino a qualche tempo fa le proprietà benefiche di questo fungo sembravano basarsi per lo più su aneddoti, uso tradizionale e costumi, recenti ricerche hanno fornito una base scientifica per supportare queste affermazioni.

Storia del Ganoderma

Il Lingzhi è riconosciuto come fungo medicinale per oltre 2000 anni e I suoi effetti sono stati largamente documentati nella storia della medicina cinese. Infatti, riferimenti a questo fungo appaiono già durante la dinastia Han. Nel libro conosciuto come Shen Nong Ben Cao Jing o “Materia Medica di Shen-nong”, (25-220 DC) scritto con lo pseudonimo di Sehen-nong ( letteralmente “l’agricoltore divino”) viene ampiamente descritto l’effetto di numerosi funghi tra i quali, per l’appunto il Ganoderma lucidum (Zhu Y. P. Chinese Materia Medica. Singapore: Harwood Academic Publishers; 1998). Successivamente Li Shin-Zhen prima nel suo “Supplement to Classic Materia Medica” (502-536 DC)  e poi nel “Ben Cao Gang Mu” considerato il  primo libro di farmacopea in cina (1590 DC, Dinastia Ming) attribuisce a questo fungo particolari proprietà terapeutiche tra le quali effetti tonificanti, energizzanti, aumento della funzione cardiaca, miglioramento della memoria ed effetti anti-età.

Ricerche scientifiche e impiego odierno

In uno studio del 2001, sui componenti e le proprietà del Ganoderma lucidum, i ricercatori hanno riscontrato che il fungo contiene: 26-28% di carboidrati, 3-5% di grassi grezzi, 59% di fibre grezze e 7-8% di proteine ​​grezze (Mau , Lin e Chen Non-volatile components of several medicinal mushrooms. Food Res Int 2001).

Oltre a questi, il Ganoderma contiene un'ampia varietà di molecole bioattive, come terpenoidi, steroidi, fenoli, nucleotidi e loro derivati, glicoproteine ​​e polisaccaridi.

Le proteine ​​del fungo contengono tutti gli amminoacidi essenziali e sono particolarmente ricchi di lisina e leucina. Il basso contenuto di grassi totali e l'elevata percentuale di acidi grassi polinsaturi rispetto agli acidi grassi totali fanno del Ganoderma un integratore con molteplici effetti benefici sulla salute (Chang e Buswell 1996, Borchers et al., 1999; Sanodiya et al., 2009).

I principali costituenti del Ganoderma sono Polisaccaridi, peptidoglicani e triterpeni (Boh et al., 2007; Zhou et al., 2007), i quali, hanno i seguenti benefici sulla salute:

-Rafforzano il sistema immunitario

Esistono prove considerevoli a sostegno delle attività immunostimolanti del Ganoderma lucidum mediante induzione di citochine e potenziamento degli effettori immunologici (Wang et al 1997, Zhu e Lin 2006). Diversi  studi in vitro o su animali hanno dimostrato che le componenti del Ganoderma lucidum possono migliorare la proliferazione e la maturazione dei linfociti T e B, delle cellule mononucleate spleniche e delle cellule dendritiche (Bao et al., 2001 Cao e Lin 2002; Zhu, Chen e Lin 2007; Ma et al., 2008). Questo avrebbe effetti antitumorali e aiuterebbe nella lotta contro le malattie immunoresistenti.

-Antiossidante

Il consumo di piante ricche di antiossidanti può aiutare a prevenire il cancro e altre malattie croniche (Collins 2005, Benzie e Wachtel-Galor 2009). Gli antiossidanti proteggono i componenti cellulari dal danno ossidativo, ed è pertanto probabile che riducano il rischio di mutazioni e carcinogenesi oltre a proteggere le cellule immunitarie. Vari componenti del Ganoderma lucidum, in particolare polisaccaridi e triterpenoidi, mostrano attività antiossidante in vitro (Lee et al 2001, Mau, Lin e Chen 2002, Shi et al 2002, Wachtel-Galor, Choi e Benzie 2005; Yuen e Gohel 2008; Saltarelli et al., 2009; Wu e Wang 2009).

-Pressione sanguigna e colesterolo

Ricerche hanno dimostrato come il Ganoderma lucidum riduce la pressione sanguigna e contrasti il colesterolo cattivo, responsabile dell’occlusione di vene e arterie e quindi di conseguenze anche molto gravi, come infarto e ictus. Sempre a livello di vasi sanguigni, il Ganoderma lucidum sarebbe preventivo delle trombosi, poiché ricco di principi attivi fluidificanti del sangue (Komoda Y, et al. Ganoderic acid and its derivatives as cholesterol synthesis inhibitors. Chem Pharm Bull (Tokyo), 1989;  Berger A, et al. Cholesterol-lowering properties of Ganoderma lucidum in vitro, ex vivo, and in hamsters and minipigs. Lipids Health Dis, 2004)

-Senso di affaticamento

Un ampio studio è stato condotto su Ganoderma Lucidum e "Neurasthenia", termine usato per indicare la  "Sindrome da Stanchezza Cronica" (nonostante la nevrastenia non sia un termine comunemente utilizzato in Occidente).  La nevrastenia è una diagnosi funzionale che presenta almeno due dei seguenti sintomi: dolori muscolari, vertigini, mal di testa, disturbi del sonno, incapacità di rilassarsi, irritabilità e dispepsia (Chronic fatigue syndrome or neurasthenia? L. Bailly, 2018)

Lo studio ha rilevato che in un campione di 132 persone con nevrastenia diagnosticata a cui è stato somministrato Ganoderma, hanno riportato  dopo 2 mesi di somministrazione, dei miglioramenti significativi dei parametri generali, con un miglioramento significativo della loro situazione di salute, con diminuzione dei dolori muscolari, dei disturbi del sonno, e del rilassamento generale (Tang W, et al. A randomized, double-blind and placebo-controlled study of a Ganoderma lucidum polysaccharide extract in neurasthenia. J Med Food, 2005)

reishibio
1 Articolo
2018-11-15

100% Micelio e corpo fruttifero di Ganoderma Lucidum 

Ganoderma Lucidum: benefici

Come già detto, per utilizzarlo come rimedio curativo, il fungo deve essere assunto sotto forma di estratto , Polvere o Spore . I suoi principi attivi, che sono oltre 150, manifestano un’elevata attività antinfiammatoria, antitumorale e antiossidante e sono dovute alla presenza di polisaccaridi, utili per stimolare il sistema immunitario, e di peptidi Lz-8, efficaci nel regolare la pressione sanguigna e diminuire il colesterolo. L’elevato contenuto di germanio organico, di acidi oleici e ganoderici rende il Ganoderma lucidum efficacie nel contrastare le reazioni allergiche. Nel dettaglio, i benefici di questo fungo consistono in:

Per il Corpo

  • Analgesico, attenua il dolore
  • Riduce effetti delle allergie
  • Antiossidante
  • Ricco di Omega 9

Per lo Spirito

  • Riduce la stanchezza
  • Rilassante, Riduce lo stress
  • Anti-depressivo

Effetti Diretti

  • Aumenta le difese immunitarie
  • Riequilibra la flora intestinale
  • Riduce pressione arteriosa
  • Anti-influenzale
  • Calma la tosse
  • Associato ad una dieta aiuta a perdere peso

Effetti Indiretti

  • Fluidifica il sangue
  • Abbassa il colesterolo
  • Agevola il lavoro del fegato
  • Previene la bronchite
  • Ostacola il virus HIV

Dosaggi : Da 2g (1 cucchiaio da tè ) a 6 g (3 cucchiai di da tè) al giorno secondo la necessità suddivisi in 1 o 2 volte al giorno.
Contenuto confezione 100g

Potrebbe anche piacerti